Vertenza vigili urbani non idonei. Vittoria del Comune di Sorrento

Il Comune di Sorrento ha vinto la vertenza di lavoro intentata nel luglio scorso da 4 agenti di polizia locale stagionali contro l’amministrazione municipale.
Il giudice ha stabilito che l’ente, difeso dall’avvocato Umberto Canetti, aveva tutto il diritto di licenziare i caschi bianchi, assunti con contratto a tempo determinato, entrati in servizio senza essere in possesso di alcuni requisiti richiesti dal bando di concorso.
La sentenza consentirà al Comune di Sorrento di potere stilare, per il prossimo anno, una nuova graduatoria per l’inserimento di vigili urbani stagionali.

a cura del Servizio Ufficio Stampa Ago Press