Traffico, parte la sperimentazione con un nuovo dispositivo di circolazione

A partire da domani, 9 giugno e fino all’1 luglio, il centro cittadino di Sorrento sarà interessato da un nuovo dispositivo di circolazione, con l’obiettivo di trovare una soluzione al nodo traffico.
Al centro del provvedimento, firmato dal dirigente Antonio Marcia, c’è in particolare la necessità di distribuire il carico dei veicoli, per alleggerire la pressione sull’incrocio di Marano.
L’ordinanza, in vigore nei giorni feriali e festivi per l’intera giornata, prevede l’istituzione della Zona a Traffico Limitato nel tratto di corso Italia compreso tra piazza Tasso e via Marziale, con divieto di sosta per tutti i veicoli, ed in via Capasso.
Inoltre viene istituito, tutti i giorni e per le 24 ore, il doppio senso di circolazione nel tratto cosiddetto del Parco Tasso, con l’obbligo di svolta a destra all’incrocio con via degli Aranci, per i veicoli provenienti da via Fuorimura.
“Abbiamo deciso di cercare una nuova soluzione per la viabilità per equilibrare i flussi delle auto in tutto il centro urbano – spiega il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo – Siamo consapevoli, e di questo ci scusiamo anticipatamente, che nella fase iniziale il dispositivo comporterà dei problemi: ma c’è la certezza che con il tempo, possa dare risultati positivi. Si tratta di un esperimento che durerà fino a fine mese. Poi faremo un’attenta valutazione della situazione per poi passare alla riapertura del tratto del corso Italia interessato da lavori di restyling ed oggi chiuso al traffico. Intanto chiediamo a cittadini ed imprenditori il massimo della collaborazione”.