Torna il Premio Sirena d’Oro dedicati agli oli extravergini di oliva

Alla conferenza stampa di presentazione, presso la Camera di Commercio di Napoli, della 17ma edizione del Premio Sirena d’Oro, alla presenza del presidente della Camera di Commercio di Napoli, Ciro Fiola, del direttore di Coldiretti Campania, Salvatore Loffreda, del presidente di Oleum, Gaetano Avallone e del presidente del comitato tecnico del Sirena d’Oro, Tullio Esposito.
La finalità della nostra iniziativa è, ancora una volta, quella di valorizzare le migliori produzioni italiane, coniugando l’olio extravergine di oliva con la sana alimentazione e divulgandone i vantaggi per la salute dei consumatori.
Come accaduto lo scorso anno, abbiamo voluto proseguire su un percorso di scambi culturali e scientifici, di conoscenza ed amicizia con Paesi ospiti. La scelta è caduta per questa edizione sul Portogallo, che nell’ultimo decennio ha visto crescere in maniera esponenziale l’olivicoltura. Per il secondo anno, una sezione del premio sarà riservata agli oli extravergini di oliva prodotti in Giappone, nazione alla quale siamo particolarmente legati grazie al gemellaggio con la città di Kumano. Ancora, abbiamo voluto dedicare una finestra fuori concorso sulla Cina, quale omaggio ad una grande realtà che si sta affacciando sul mondo dell’olio. Infine, dopo le ultime felici collaborazioni con la Toscana, abbiamo istituito il Premio Speciale Sicilia, che porterà i nostri assaggiatori in trasferta a Catania per selezionare i migliori prodotti isolani”.